INFORMATIVA: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy

pioggia.png
FacebookTwitterLinkedInRSS Feed
cane.png

Laboratorio EXPLORALIBRO - GIOCHIAMO CON I LIBRI

Valutazione attuale:  / 0

UN GIOCO PER STIMOLARE CURIOSITA' NEI LIBRI, ESPLORANDOLI.

  exploralibro

PREMESSA
Il gioco EXPLORALIBRO - edito da Fabbrica Dei Segni - contiene attività che coinvolgono il rapporto con il libro nella sua interezza e non solo con il suo contenuto: i libri possono divertire non solo attraverso le storie che raccontano, ma divenire anche costruzioni per città e torri, possono essere oggetti che si nascondono, creare lunghe strisce di domino o fare tris. I libri possono farci conoscere meglio i nostri amici, mettere alla prova le nostre abilità, parlare nuove lingue ed inventare storie sempre diverse.
Con questa premessa l’attività si pone come un modo originale e divertente per promuovere la lettura a scuola, in biblioteca, in libreria, a casa.
Il laboratorio può essere adatto per insegnanti, educatori e bibliotecari per conoscere a fondo le possibilità offerte dal gioco ed elaborare momenti convincenti e produttivi legati alla promozione alla lettura.
In alternativa si può offrire direttamente ai bambini dai 6 anni momenti di gioco circondati da un buon numero di libri.


PRESENTAZIONE ADULTI

TARGET: insegnanti, bibliotecari, librai, genitori

DURATA DELLA PRESENTAZIONE: 2 ORA CIRCA

MODALITA’: il gioco viene presentato attraverso la spiegazione del suo funzionamento ed attraverso l’esecuzione pratica di alcuni giochi in esso contenuti.

OBIETTIVO: fornire strumenti alternativi per la promozione alla lettura

MATERIALE: a cura della conduttrice. Ai partecipanti si chiede di portare una ventina di libri a testa, possibilmente illustrati.


LABORATORIO BAMBINI

TARGET: gruppi fino un massimo di 30 bambini dai 6 anni (possibilmente in gruppi omogenei per età 6-10/11-13)

DURATA DEL LABORATORIO: 2 ORE CIRCA

MODALITA’: si gioca tutti insieme all’exploralibro

OBIETTIVO: stimolare curiosità verso i libri
            Promuovere la lettura
            Migliorare le capacità linguistiche

MATERIALI:  A cura della conduttrice. Se il laboratorio non viene svolto in una libreria o biblioteca, si chiede a ciascun bambino di portare con sé una ventina dei propri libri preferiti.


CONDUTTRICE
Dott.ssa Claudia Ferraroli, pedagogista clinica
N. iscrizione all’albo professionale dei pedagogisti clinici 2877
Autrice di libri gioco e giochi creativi per l’infanzia presso “la fabbrica dei segni” editore
Formatore in tecniche comunicative
Attrice teatrale

exploralibro carte buoni exploralibro 1 exploralibro 2

exploralibro 3 exploralibro 4

exploralibro 6  exploralibro 7  exploralibro 5

Laboratorio INVENTAFIABA

Valutazione attuale:  / 0

inventafiaba1 inventafiaba2

inventafiaba3

DESTINATARI:
bambini  6/10 anni

TEMA:
IL VIAGGIO o altro tema da concordare

CONTENUTO DEL LABORATORIO:
Utilizzo del gioco in scatola "inventa fiaba" in formato gigante, supportato da travestimenti ed oggetti simbolici che richiamano il mondo delle fiabe, per inventare una fiaba tutti insieme che parta da un viaggio o da un altro tema prestabilito.
I bambini saranno "pedine" viventi del gioco e questo permetterà loro di immedesimarsi completamente nel loro personaggio, producendo effetti proiettivi ed anche catartici.
La verbalizzazione della fiaba sarà seguita dalle illustrazioni prodotte dai bambini relative al loro personaggio o ad un momento saliente della storia.

MATERIALE:
A cura della conduttrice - Tabellone formato gigante del gioco INVENTA FIABA, carte da gioco: OGGETTI, AIUTANTE ED EVENTI, oggetti (bacchetta magica, pozione, mantello ecc...), travestimenti, uno specchio grande, un castello in cartone, un baule che conterrà carte ed oggetti. Musica di sottofondo. Fogli e colori per disegnare.

FUNZIONI STIMOLATE DEL LABORATORIO:
- funzione immaginativa e socio drammatica, in quanto coinvolge la fantasia, la creatività e la simulazione (il bambino finge di essere...)
- formazione e decodifica del linguaggio - nel raccontare e farsi capire-, nonché la capacità di attenzione ed ascolto.
- è un'attività simbolica e proiettiva: grazie al meccanismo "come se fosse vero" e al fatto che l'agire e il dire sono attribuiti al proprio personaggio, le risposte ed invenzioni dei bambini sono ricche e libere di manifestare comportamenti, emozioni e pensieri altrimenti controllati ed inibiti.
- favorisce la relazione interpersonale ed agisce positivamente sui codici sociali che la regolano

CONDUTTRICE:
Dott.ssa Claudia Ferraroli, pedagogista clinica
N. iscrizione all'albo professionale dei pedagogisti clinici 2877
Autrice di libri gioco e giochi creativi per l’infanzia presso "la fabbrica dei segni" editore
formatore in tecniche comunicative e attrice teatrale

RECUPERO DELLA CREATIVITA’ - Laboratorio intensivo

Valutazione attuale:  / 0

recupero creativita 1 recupero creativita 2

"Ciò che intendo è che dobbiamo essere disposti a lasciare che il nostro intuito ci guidi, e poi a seguirne le indicazioni, direttamente e senza paura…" Shakti Ggawain


PREMESSA:
Molti di noi vorrebbero essere più creativi ed altri avvertono che lo potrebbero essere, se solo fossero in grado di stimolare la creatività. I nostri sogni si sottraggono a noi, le nostre vite ci sembrano piatte. Ci vengono spesso idee magnifiche, aspirazioni meravigliose che siamo incapaci di realizzare per conto nostro e a nostro vantaggio. Siamo affamati di ciò che potremmo chiamare vita creativa, un senso ampio di creatività nella nostra vita lavorativa, nei nostri rapporti con i figli, con il nostro compagno/a, con i nostri amici...
Non esiste una formula magica per ottenere una creatività immediata, ma è possibile mostrare e poi seguire un cammino che porti alla riscoperta creativa. Il processo creativo non può essere  approcciato razionalmente, non è logico, è un processo intuitivo di esplorazione, apertura, apprezzamento ed osservazione. Richiede che si sia disposti a pensare in modo audace e chiaro ed allo stesso tempo a lasciare che le proprie idee evolvano con l’aiuto delle idee di altri, del gruppo.


TARGET:
adulti.

OBIETTIVO:
Essere creativi ovvero

-    accrescere la flessibilità personale
-    recuperare autonomia decisionale
-    rafforzare la fiducia in se stessi
-    migliorare i rapporti interpersonali
-    sconfiggere i pregiudizi
-    valorizzare i propri talenti ed intuizioni

CONTENUTO DEL CORSO:
Seguendo la linea del tempo (passato, presente e futuro), la percezione dello spazio  e la consapevolezza dei sensi, ed attingendo alle più disparate arti creative - arte pittorica, scultura, teatro, poesia, scrittura e musica- nonché al gioco, si giungerà alla consapevolezza di se stessi e alle proprie potenzialità creative,nel contesto protettivo del gruppo. Al termine delle attività proposte, si elaborerà insieme un progetto creativo.

DURATA:
2 giornate, eventualmente divisibili in 7 serate

MATERIALE:
A cura della conduttrice.
Ai partecipanti si chiede di portare un quaderno nuovo, una penna, due scatole con coperchio e almeno 30 fotografie di se stessi che rappresentino la persona nel corso della vita.

CONDUTTRICE:
Dott.ssa Claudia Ferraroli, pedagogista clinica N. iscrizione all’albo professionale dei pedagogisti clinici 2877
Autrice di libri gioco e giochi creativi per l’infanzia presso “la fabbrica dei segni” editore
formatore in tecniche comunicative
Attrice teatrale

recupero creativita 3 recupero creativita 4

recupero creativita 5 recupero creativita 6

“…perché mai dovremmo utilizzare   tutti il nostro potere creativo? Perché non vi è nulla che rende le persone così generose, gioiose, vivaci, audaci e compassionevoli, così indifferenti alla guerra e all’accumulare oggetti e denaro...”
BRENDA UELAND

recupero creativita 7

corvo.png
fatina.png