INFORMATIVA: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy

ape-ombra.png
FacebookTwitterLinkedInRSS Feed
cane.png

Il giardino di Aita e Baba

Valutazione attuale:  / 0

copertina-il-giardino-di-aita-e-baba

Editore Fabbrica dei Segni
Collana I Colori del Legame
ISBN 978-88-9843-836-5


Evviva!
Ecco il SECONDO VOLUME DELLA COLLANA "I COLORI DEL LEGAME"
"Il giardino di Aita e Baba"
Alessandra Colombo, Giovanna Esposito, Claudia Ferraroli
Illustrazioni di Claudia Ferraroli
2014

"Il giardino di Aita e Baba" è il secondo volume della collana "I colori del legame", collana che nasce dalla volontà della cooperativa Il Talento - ente gestore del servizio affidi della provincia di Lecco - di dare voce a storie di affido vissute da famiglie straniere, ma residenti in Italia. Il tema dell’affido si intreccia per cui con quello dell’immigrazione e dell’interculturalità.

Questo volume in particolare affronta la storia di una famiglia senegalese che ospita nella propria casa italiana una coppia di fratelli della stessa nazionalità. Il libro parte con una leggenda africana, che vede come protagonista il maestoso Baobab: "…Da quel momento, il grande e vecchio Baobab è diventato il cuore della vita del villaggio. Solamente i saggi riescono ad arrampicarsi sull’albero da cui, una volta all’anno, sbocciano fiori grandi e profumati. In occasione della fioritura gli abitanti del villaggio omaggiano lo spirito di Bui, chiamando il baobab con il suo nome…” ed introduce una usanza - di piantare un albero per ogni bambino che entra in una famiglia - che farà da metafora all’intera vicenda "…Da allora si crede che alla nascita di ciascun bambino si debba piantare un albero che lo rappresenti, in modo che, quando la sua anima avrà terminato il viaggio su questa terra, possa avere una dimora per tornare di tanto in tanto…" e porterà il piccolo lettore e il genitore a riflettere sugli svariati modi di essere famiglia, "…Mamma Aita, i nostri alberi potevano crescere solo nel tuo giardino?» «Certo che no: possono crescere dovunque ci sia un terreno fertile, acqua e luce, così come i bambini crescono forti e felici dovunque ci sia amore e cura» ho risposto…” introducendolo nell’affascinante mondo della cultura africana. "…Mamma Aita, ti posso aiutare a cucinare la carne domani per la festa del Tabaski?» «Ma certo Maguette. Lo faremo insieme.» «Ed io cosa farò?»
«Oh! Piccolo Mamadou, tu andrai con papà Baba e zio Issa dal macellaio ed indosserai il tuo bellissimo abito blu! Va bene?»…"

 

In lingua italiana e francese
Per bambini 8+

VUOI AQUISTARE IL LIBRO DI AITA E BABA? CLICCA QUI!

Dov'è finito il vasino di Ti?

Valutazione attuale:  / 0

vasino-ti

Editore Fabbrica dei Segni
Collana Crescere Leggendo Insieme
ISBN 978-88-9843-830-3

 

DOVE è FINITO IL VASINO DI TI?” è il primo volume della collana CRESCERE LEGGENDO INSIEME, dedicata ai bambini 0-6 anni. Una collana speciale, perché ogni titolo contiene due libri: uno per i genitori, con i consigli tematici della Dott.ssa Stefania Olmi - coordinatrice e pedagogista della Baby World - ed uno per i più piccini, con i testi e le illustrazioni di Claudia Ferraroli, che vede come protagonista Coniglio Ti ed insieme a lui tantissimi amici pupazzi (Spinetta, la medusa Rosi e il re Sole) e le sue buffe storie in rima.
In ogni volume inoltre troverete un cartamodello per creare con semplicità i nuovi amici dei bimbi, con cui giocare e condividere emozioni.


Ecco il pupazzo Ti realizzato con il cartamodello:
pupazzo-marrone-ti
VUOI ACQUISTARE IL LIBRO DI Ti? CLICCA QUI!

Dov'è finito Karim

Valutazione attuale:  / 1

karim

Editore Fabbrica dei Segni
Collana I Colori del Legame
ISBN 978-88-9843-813-6

Libro scritto a 4 mani con le operatrici del servizio affidi della provincia di lecco.
Una storia reale sull'accoglienza di un bambino in una famiglia amica.
Le paure, le tristezze, la gioia di nuovi amici e affetti.
L'affido come non era mai stato presentato ai bambini e alle famiglie.

Primo volume della collana "I COLORI DEL LEGAME"
"DOVE è FINITO KARIM?"
Alessandra Colombo, Giovanna Esposito, Claudia Ferraroli, Patrizia Panzeri
Illustrazioni di Claudia Ferraroli
Ed.fabbrica dei segni 2013

Nel racconto "Dove è finito Karim?" si descrive l’arrivo del piccolo Karim presso la famiglia affidataria di Omar, che ha offerto la propria disponibilità ad accoglierlo.
Karim è un bimbo marocchino e così anche la sua famiglia affidataria. Omar nel testo racconta: "Un bambino anch’esso di origine marocchina, che per un po’ starà a casa nostra. I suoi genitori hanno dei problemi non so esattamente di che natura."…"Il papà dice invece che "un buon mussulmano deve essere pronto ad aiutare ed accogliere nella propria casa chi ha bisogno."
Nel libro le ambientazioni, accompagnate dalle illustrazioni di Claudia Ferraroli, aiutano a ricreare la realtà di vita di una famiglia marocchina in Italia: le usanze, gli arredi, i cibi, gli abiti tipici fusi con la realtà Italiana. Si narra: "C’era agitazione: la mamma in salotto sistemava dolci e salatini sul grande vassoio per le occasioni importanti. La teiera era già fumante sul tavolo. Il papà, dalla camera da letto. Chiamava a gran voce: "Fatima, dove hai messo il mio jallaba?". La giornata è scandita attraverso i momenti salienti tipici dell’accoglienza e la descrizione dei sentimenti che animano la coppia affidataria e i figli naturali, che si trovano ad affrontare l’esperienza di affido. Omar ad esempio nel racconto dice: "…questo è appena arrivato e già ci fa impazzire a cercarlo! Con tutti i compiti che ho da fare oggi!" subito dopo mi è venuto in mente "fra poco sarà anche l’ora della preghiera, non possiamo saltarla".

In lingua italiana e arabo
PER BAMBINI 6+

VUOI AQUISTARE IL LIBRO DI KARIM? CLICCA QUI!


A breve usciranno altri due volumi della stessa collana. Per chi volesse acquistarlo rivolgersi all'editore La fabbrica dei segni o alla Cooperativa 'Il talento' di lecco - Ente gestore del servizio affidi della provincia di lecco.

Alina e un bambino da accogliere

Valutazione attuale:  / 1

Copertina-alina-3Editore Fabbrica dei Segni
ISBN 978-88-6111-343-5
Libro gioco bilingue

Il libro “Alina e un bambino da accogliere” di Claudia Ferraroli, ed. la fabbrica dei segni, bollate 2012, con la collaborazione della cooperativa sociale IL TALENTO, ente gestore del servizio affidi della provincia di lecco.
Risulta essere il terzo volume di una collana di libri gioco che ha come protagonista ALINA, una bambina di 7 anni dal cuore grande.
In ogni storia la piccola aiuta qualcuno in difficoltà, chiedendo la partecipazione del bambino che viene in contatto con il libro. l’attività di aiuto diventa in questo modo gioco creativo.
Nel volume sopra citato e dedicato all’affido si racconta del piccolo Christian, il giorno del suo ingresso nella famiglia di Alina.
La giornata viene scandita, oltre che dalle attività tipiche della famiglia, anche dai sentimenti che animano i figli naturali che si trovano ad affrontare l’esperienza dell’affido.
La conclusione del libro prevede il gioco di sistemare mobili ed oggetti, colorandoli, nella nuova stanza di Christian, per far sì che l’accoglienza sia completa e calorosa.
Ruolo fondamentale viene rivestito dalla filastrocca serale ideata dal papà per consolare Christian, la quale vuole riassumere in chiave giocosa la storia di questo affido.
Il testo vuole fare riflettere i bambini sul tema dell’accoglienza, facendoli divertire e contemporaneamente sperimentare la propria creatività.
Adatto a bambini dai 3 agli 8 anni.

VUOI ACQUISTARE IL LIBRO DI ALINA? CLICCA QUI!

Alina e un cane da accudire

Valutazione attuale:  / 0

E' finalmente arrivata la nuova avventura di Alina!!!!
"Alina e un cane da accudire"

Di Claudia Ferraroli
Illustrazioni dell'autore
2012 - 2° volume della collana di ALINA

L’opera è composta da tre parti:

  • Un libro illustrato contenente la storia in versione bilingue (italiano/inglese)
  • Una cuccia per cane in cartone montabile
  • Adesivi ed accessori posizionabili da colorare e collocare a piacimento nella cuccia

Copertina-alina2
Editore Il Melograno
ISBN 978-88-6111-310-7
Libro gioco bilingue

VUOI ACQUISTARE IL LIBRO DI ALINA? CLICCA QUI!

LA STORIA

La piccola Alina incontra un cane scappato da un canile. La mamma ed il veterinario le permettono di tenerlo, ma dovrà dimostrare di sapersi prendere cura di lui….
I piccoli lettori potranno aiutare Alina a sistemare la cuccia del cane Giambi Salvo, dopo aver scoperto l’origine del suo nome ed aver ascoltato la filastrocca dedicata a lui.

…è una storia breve da raccontare e molto lavoro da fare, un libro per giocare ed imparare….

giampi

mercatino-libri1

mercatino-libri2

uccellino-ombra.png
giampi.png