INFORMATIVA: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy

ape-ombra.png
FacebookTwitterLinkedInRSS Feed
unicorno.png

Il giardino di Aita e Baba

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

copertina-il-giardino-di-aita-e-baba

Editore Fabbrica dei Segni
Collana I Colori del Legame
ISBN 978-88-9843-836-5


Evviva!
Ecco il SECONDO VOLUME DELLA COLLANA "I COLORI DEL LEGAME"
"Il giardino di Aita e Baba"
Alessandra Colombo, Giovanna Esposito, Claudia Ferraroli
Illustrazioni di Claudia Ferraroli
2014

"Il giardino di Aita e Baba" è il secondo volume della collana "I colori del legame", collana che nasce dalla volontà della cooperativa Il Talento - ente gestore del servizio affidi della provincia di Lecco - di dare voce a storie di affido vissute da famiglie straniere, ma residenti in Italia. Il tema dell’affido si intreccia per cui con quello dell’immigrazione e dell’interculturalità.

Questo volume in particolare affronta la storia di una famiglia senegalese che ospita nella propria casa italiana una coppia di fratelli della stessa nazionalità. Il libro parte con una leggenda africana, che vede come protagonista il maestoso Baobab: "…Da quel momento, il grande e vecchio Baobab è diventato il cuore della vita del villaggio. Solamente i saggi riescono ad arrampicarsi sull’albero da cui, una volta all’anno, sbocciano fiori grandi e profumati. In occasione della fioritura gli abitanti del villaggio omaggiano lo spirito di Bui, chiamando il baobab con il suo nome…” ed introduce una usanza - di piantare un albero per ogni bambino che entra in una famiglia - che farà da metafora all’intera vicenda "…Da allora si crede che alla nascita di ciascun bambino si debba piantare un albero che lo rappresenti, in modo che, quando la sua anima avrà terminato il viaggio su questa terra, possa avere una dimora per tornare di tanto in tanto…" e porterà il piccolo lettore e il genitore a riflettere sugli svariati modi di essere famiglia, "…Mamma Aita, i nostri alberi potevano crescere solo nel tuo giardino?» «Certo che no: possono crescere dovunque ci sia un terreno fertile, acqua e luce, così come i bambini crescono forti e felici dovunque ci sia amore e cura» ho risposto…” introducendolo nell’affascinante mondo della cultura africana. "…Mamma Aita, ti posso aiutare a cucinare la carne domani per la festa del Tabaski?» «Ma certo Maguette. Lo faremo insieme.» «Ed io cosa farò?»
«Oh! Piccolo Mamadou, tu andrai con papà Baba e zio Issa dal macellaio ed indosserai il tuo bellissimo abito blu! Va bene?»…"

 

In lingua italiana e francese
Per bambini 8+

VUOI AQUISTARE IL LIBRO DI AITA E BABA? CLICCA QUI!

corvo.png
spinetta.png